Seychelles

Seychelles è un arcipelago di 115 isole, di cui 16 attrezzate con strutture turistiche, situato nel bel mezzo dell'Oceano Indiano. Si trova a nord est del Madagascar, 1500km ad est di Zanzibar, 1500Km a ovest delle Maldive a metà strada tra l'Equatore e il Tropico del Capricorno. 

 

DESCRIZIONE LUOGO

Per arrivare alle Seychelles ci sono voli diretti da Roma e da Milano che atterrano sull'isola di Mahé, la più grande delle Seychelles. L'aeroporto, sul mare, è a Victoria, la capitale.
Anche se Mahé è l'isola più grande (un terzo della superficie del Paese) è possibile girarla tutta in auto in sole due ore.

Il 90% della popolazione vive a Mahè. Il 9% a Praslin e La Digue.

L'arcipelago si distingue in isole granitiche e isole coralline. Le isole granitiche sono 42 e rappresentano il 54% della superficie delle Seychelles. Sono situate in un raggio di 56Km da Mahè.
Le più importanti tra le granitiche sono: MahéPraslinSilhouetteLa DigueFregateCurieuseNorth IslandAride Island.

Le isole coralline sono 73 e rappresentano il 46% della superficie delle Seychelles. Ci abita meno del 2% della popolazione. Sono isole piatte e con enormi barriere coralline. Mancando l'acqua dolce è impossibile la vita umana.

geografia seychelles


Le Isole sono caratterizzate da un versante che ha sempre l'acqua calma e dall'altro con vento e onde. A seconda dei gusti, pertanto, si trova ciò che si preferisce. 

La richiesta turistica è molto forte e il governo locale fa di tutto per far convivere business con tutela del patrimonio ambientale e culturale. Ci riesce molto bene.

La musica e la danza accompagnano tutti gli eventi delle Seychelles. La Moutya, come il Segà, sono danze erotiche ballate ancora oggi nate dalla volontà di esprimere il malcontento degli schiavi africani e il loro desiderio di libertà.


ESCURSIONI

Victoria

Victoria, la capitale dell'Isola di Mahé, si presenta come una città multietnica. Africani, Europei ed Asiatici si sono integrati alla perfezione dando origine all'etnia Creola. I primi ad arrivare furono gli avventurieri francesi ed inglesi nel 1609. Molti pirati scelsero queste isole come basi strategiche per assaltare le navi di passaggio sulla rotta Asia - Africa. Ad essi seguirono gli schiavi africani che lavoravano nelle piantagioni. Seguirono gli emigranti asiatici che si trasferirono nell'arcipelago alla ricerca di opportunità di lavoro.
A tutto questo si aggiungono i turisti provenienti da tutto il mondo che di anno in anno enfatizzano ed amplificano la cultura multietnica delle Seychelles.
Il Carnevale è l'evento che rappresenta questa caratteristica delle Seychelles: gioia, uguaglianza e pace tra i popoli.



A Victoria potete visitare il Tempio Indù, vicino al mercato del pesce. Esternamente pieno di statue di divinità indiane. Internamente molto più sobrio. Le cerimonie sono in forma più privata e rimarrete colpiti dai Santoni che si mostrano molto adornati. Si può entrare gratis e si possono fare foto anche se rimane pur sempre un luogo religioso e il rispetto è doveroso.



Famoso a Victoria la Torre dell'orologio, riproduzione del Vauxhall Bridge Londra. Creato nel 1903 quando le Seychelles ottennero lo stato di colonia della Corona inglese.

Alla periferia di Victoria meritano una visita i Giardini Botanici Nazionali, fondati oltre un secolo fa. Ci troverete molte specie di piante e volatili e una importante presenza di tartarughe di Aldabra, alcune delle quali hanno 150 anni. Completano questo splendido luogo le colonie di pipistrelli e le serre di orchidee dai mille colori.

Isola di Praslin

E' la seconda isola più grande. Ospita la Vallee de Mai, sito dichiarato patrimonio mondiale dell'UNESCO. L'isola è famosa per spiagge meravigliose quali Anse Lazio e Anse Georgette, che rappresentano due delle 10 spiagge più belle del mondo. 





Proprio nella Vallee de Mai cresce il famosissimo Cocò de Mer (unico posto al mondo dove potete trovarlo). La palma produce un frutto che può essere lungo fino a mezzo metro e pesare 20kg. Diventato famoso per la sua forma simile al bacino di una donna. 



Solo nella Vallee de Mai potete imbattervi nel pappagallino nero.
A Praslin troverete molte strutture turistiche ben organizzate.

Isola di La Digue

Questa isola merita un'escursione per le sue imponenti formazioni granitiche. L'erosione di queste rocce da parte del mare ha dato vita a sculture naturali che hanno reso l'isola famosa in tutto il mondo. Tra le spiagge più famose di quest'isola ci sono Anse Source d'Argent e Grand Anse. Le foto non hanno bisogno di commenti.





Tipico dell'isola è l'uccello pigliamosche, specie in via di estinzione, e il pipistrello testa di volpe che spesso si vede durante il giorno.

Isola di Curieuse

L'isola è parco nazionale istituito per proteggere le tartarughe giganti (sono le più grandi del mondo). Sull'isola troverete anche le palme da cocco, gran varietà di fiori e una foresta di mangrovie che protegge l'isola dall'erosione. 
Anche la barriera corallina risente di questa volontà di protezione ambientale presente sull'arcipelago. 

Isola di Aride

L'isola fu acquistata da un imprenditore che la donò ad una fondazione con lo scopo di proteggere le specie animali e vegetali. Solo su Aride cresce la Gardenia di Wright. Potrete imbattervi anche nel granchio blu e in diversi tipi di lucertola.

Isola di Sainte Anne

220 ettari e Parco Marino dal 1973. Molto tranquilla, non sono autorizzate escursioni motorizzate. Possibile effettuare un'escursione alla scoperta della costa selvaggia del sud. Dura due ore e andrete alla scoperta degli spettacolari panorami sul Parco Marino. Le insenature vergini che troverete ospitano le tartarughe marine che in questi luoghi incontaminati depongono le loro uova da novembre a dicembre.
Abbinabile escursione con barca con fondo di vetro verso l'isola di Moyenne, proprio di fronte. Avrete modo di apprezzare le centinaia di specie di coralli e pesci presenti in questo luogo incantevole.

North Island

E' proprio un paradiso dove sono di casa il lusso e il comfort. Di solito ci sono pochi clienti e ci si sente in un posto unico al mondo avvolto da pace e serenità. Il paesaggio è spettacolare e le strutture sono costruite con vegetazione.
E' uno dei posti più belli del mondo...

 

ATTRAZIONI

Bird Island, Birdwatching e non solo

Bird Island è a circa 100Km da Mahé, è raggiungibile con un volo ed ospita centinaia di specie di uccelli.
Non potete entrare nelle zone dove ci sono gli uccelli. E' proibito. Potrete solo osservarli da specifiche postazioni predisposte per gli appassionati.
Sempre su questa singolare isola, rimarrete molto colpiti dalla colonia di uccelli marini: sterne fuligginose, sterne bianche, sterne stolide minori e fregate nidificano in questi luoghi incontaminati da maggio a ottobre.

 



Invece, da ottobre a febbraio migliaia di tartarughe raggiungono l'isola per deporre le uova.



Troverete sull'isola molte tartarughe e potrete incontrare Esmeralda, tartaruga maschio di 200 anni e 300Kg.



Bird Island è comunque un'isola con un mare e delle spiagge da sogno

 

CLIMA E TEMPERATURE

Mese Temperatura Media C Precipitazioni Mese (mm) Giorni di Precipitazioni Mese
Media
Minima
Media
Massima
Gen 24.1 29.8 379.0 17.0
Feb 24.6 30.4 262.0 11.0
Mar 24.8 31.0 167.0 11.0
Apr 25.0 31.4 177.0 14.0
Mag 25.4 30.5 124.0 11.0
Giu 24.6 29.1 63.0 10.0
Lug 23.9 28.3 80.0 10.0
Ago 23.9 28.4 97.0 10.0
Set 24.2 29.1 121.0 11.0
Ott 24.3 29.6 206.0 12.0
Nov 24.0 30.1 215.0 14.0
Dic 23.9 30.0 281.0 18.0

Fonte: Worldweather.org

 

DURATA VIAGGIO

Durata Volo da Milano: 9h 20m
Distanza: 7212Km


COSA MANGIARE

La cucina alla Seychelles, o cucina creola, risente molto degli influssi asiatici, africani ed europei. Potrete gustare dell'ottimo pesce che ovviamente sarà sempre fresco, vario e di qualità. Buona anche la carne bianca o di vitello. Il tutto sempre servito con riso, salse e verdure del luogo. 
Piatti famosi sono il pesce al curry e la carne pteropodide.
Bevande tipiche invece sono il tè alla citronella, la birra Seybrew e il Bacca, tipico rum prodotto con canna da zucchero. Non si possono bere alcolici per strada.
Attenzione all'acqua del rubinetto: contiene molto cloro e potrebbe crearvi dei disturbi. Utilizzate acqua confezionata anche per lavarvi i denti.


COSE FONDAMENTALI DA PORTARE

Penne

Diversi sono i momenti in cui avrete bisogno delle penne: sull'aereo durante il viaggio di andata per compilare dei moduli con vostre informazioni (dati anagrafici, documenti, struttura dove alloggiate, tempo di permanenza, motivo del viaggio, ecc), in aeroporto all'arrivo per il disbrigo delle pratiche sui visti, durante il transfer aeroporto-villaggio per questionari sul gradimento delle strutture. Avere a disposizione una penna per ogni viaggiatore vi consentirà di non doverle chiedere in giro ed evitare lunghe e inutili attese.

Denaro contante

Portate sempre con voi euro e dollari americani in contanti e in tagli piccoli. Appena arrivati è quasi sempre necessario effettuare dei pagamenti per l'ingresso nel paese. In alcuni casi anche per l'uscita. In queste aree degli aeroporti, non sempre sono disponibili postazioni per pagare con le carte o effettuare prelievi.
Alle Seychelles la moneta locale è la Rupia delle Seychelles (SR). Euro e dollari USA accettati, soprattutto Euro. Se pagate in Euro avrete il resto in Rupie che potrete poi spendere nei bar o ristoranti. 
Attenzione a non accumulare troppe Rupie. Intanto, se le prelevate con una carta ad un erogatore bancomat o le cambiate in qualche banca conservate gli scontrini. Infatti, essendo reato penale praticare il cambio valuta abusivamente, quando dovrete riconvertire le rupie in euro vi chiederanno gli scontrini. Inoltre, potrete riconvertire massimo 800 Rupie ed è illegale portere fuori dal paese più di 2000 Rupie.

Adattatori elettrici

Dopo diverse ore di viaggio avrete sicuramente il vostro cellulare scarico e penserete di ricaricarlo appena entrati in camera nel vostro bel villaggio per avvisare familiari e amici del vostro arrivo. A quel punto, però, scoprite che in quelle prese il vostro carica-cellulare non entrerà mai. Dopo questo momento di smarrimento comincerete ad andare in cerca di un adattatore universale da viaggio e, se siete fortunati, dopo qualche giorno riuscirete anche a comprarlo (chissà a che prezzo!!).
E' vivamente consigliato, quindi, portarselo da casa. Potete comprarlo qui
Questo utilissimo accessorio non è necessario in tutti i paesi ma visto il suo limitato costo e il minimo ingombro conviene portarselo sempre dietro in tutti i viaggi.

Difendersi da zanzare, insetti, meduse e piante.

Nessun farmaco o vaccino potrà mai proteggervi da possibili malattie trasmesse dagli insetti. E'quindi importante evitare il contatto con gli stessi.
Si consiglia di portarsi dietro un erogatore elettrico antizanzare da usare in camera. Appena inserito in una presa elettrica scompariranno nel giro di qualche minuto (sempre se avete pensato di portarvi dietro l'adattatore di cui sopra).
Altrettanto consigliati gli spray da usare quando siete fuori.
Utilissimo anche lo stick dopo-puntura che serve a donare sollievo in seguito contatto con insetti, piante, meduse, ecc.

Proteggersi dal sole

Crema solare, bandana, cappellino

Proteggersi dalla pioggia

Come vedete nella tabella sopra le Seychelles non sono l'Egitto. Quando piove poco lo fa per 10 giorni in un mese. Quindi portatevi un piccolo ombrello e un K way.

Anche in un paese caldo puoi soffrire il freddo

Molto spesso si sottovaluta che nelle strutture turistiche, durante i pasti, si accede ad ambienti chiusi con aria condizionata. E' consigliabile portare con se un pullover al fine godersi il pasto fino alla fine ed che spiacevoli congestioni possano interromperlo.

 

ACCESSORI UTILI

Bandana per ripararvi dalla sabbia. Muta per le immersioni. Macchna fotografica subacquea.

 

COSE DA NON FARE

Bere alcolici per strada (è reato), cambiare denaro in strutture non autorizzate (è reato), raccogliere concighlie nei parchi naturali e protetti (vietato). Se acquistate piante assicuratevi che abbiano il permesso di esportazione rilasciato da autorità ufficiali.

 

VACCINAZIONI

Non richieste

 

FUSO ORARIO

+3 ore rispetto all'Italia (+2 ore quando è in vigore l'ora legale)

 

LINGUA

Alle Seychelles si parlano tre lingue ufficiali: il Creolo (dialetto di origine francese), inglese e francese. Molti seychellesi parlano l'italiano e il tedesco.

 

SHOPPING

Cappelli e cesti di paglia, manufatti ottenuti dal guscio del cocco, monili in corallo nero e madreperla, conchiglie, denti di pesce, vassoi ottenuti dai coco-de-mer (richiesto permesso di esportazione), spezie, salse (famoso il piccantissimo mazavarou), Coco d'Amour (liquore nazionale).

 

MANCE

Gradite ma non obbligatorie. 

 

RELIGIONE

La religione cattolica predomina. Tutte le altre religioni presenti in minoranza convivono nel rispetto totale.

 

VIAGGIARE SICURI

Prima di prenotare si consiglia di visitare il sito www.viaggiaresicuri.it per informazioni su documenti necessari ed eventuali rischi di ordine pubblico presenti nel paese.