Tenerife

TENERIFE

Ecco a voi Tenerife, una delle isole più turistiche delle Canarie, che con le sue offerte di viaggi Last Minute attira tantissimi turisti tutti gli anni. Tenerife è conosciuta anche come l’isola dell’eterna primavera, perchè il suo clima è mite e gradevole tutti i mesi dell'anno. Una volta arrivati a Tenerife scoprirete di essere in un altro mondo e dimenticherete per tutta la durata del vostro soggiorno i tuoi problemi quotidiani. Molti decidono di rimanere per sempre a Tenerife per la vita spensierata che caratterizza questo luogo.


DOVE SI TROVA

L'isola di Tenerife è la più grande ed estesa delle Canarie. E' un'isola vulcanica, con struttura ripida di ben 2034 chilometri quadrati di superficie e 342 chilometri di coste. Siamo nell'oceano atlantico, all'altezza del Sahara a circa 300km dall'Africa.


DESCRIZIONE LUOGO

Tenerife è l'isola più popolata delle Canarie. Ci vivono circa 850mila abitanti. La sua capitale è Santa Cruz che è la città più popolosa.
Le città più note di Tenerife sono: Puerto de la Cruz, Isla Baja e La Orotava al nord e La Laguna e Santa Cruz al sud.
A tenerife puoi comodamente spostarti da nord a sud. Puoi utilizzare comodi autobus, i famosi Guaguas verdi. Sono gestiti dalla società Titsa che fornisce mappe chiare e semplici che consentono di muoversi facilmente sull'isola. Altra possibilità è noleggiare un'auto da prendere in aeroporto all'arrivo. Se opti per questa soluzione sappi che a Tenerife troverai due grandi arterie, la TF1 e la TF5, che costeggiano tutta l'isola e passano per le principali località.


COSA VEDERE A TENERIFE

Il Teide

L'escursione sul monte Teide è un'esperienza da fare sicuramente. Dedica a questa escursione una giornata intera perchè è il tempo giusto per assaporarla a pieno. Tieni presente che il Teide è un vulcano e l'ultima eruzione è avvenuta nel 1909. Tutta la zona che circonda il Teide è un Parco Nazionale Naturale.

Las Galletas

Las Galletas prende il nome dalla vicenda di un commerciante di biscotti che nel XIX secolo naufragò al largo di questa località. Le casse di biscotti oggetto del naufragio arrivanono indenni alla riva per la felicità dei suoi abitanti che chiamarono questo luogo las galletas (in spagnolo significa i biscotti).

Las Galletas, famosa per la serenità del suo ambiente e per le sue acque cristalline, è una cittadina sulla costa nel Comune di Arona.
E' situata a circa 20 chilometri dall’aeroporto di Tenerife Sud e 15 Km da Los Cristianos e Playa de Las Americas. Nelle vicinanze c'è Palm Mar, una località che recentemente è stata caratterizzata da un'importante sviluppo turistico.

Quando arrivi a Las Galletas, capisci subito che le origini di questo luogo sono legate alla pesca, al commercio del pesce e a tutti i servizi connessi al mare e agli sport acquatici. Pensa che il porto di Las Galletas è stato opportunamente attrezzato per mettere a disposizione ormeggi e servizi per il crescente numero di imbarcazioni sportive e da diporto che vi approdano.

Las Galletas è un importante punto di riferimento di Tenerife Sud per il pesce fresco. I pescatori la mattina si danno appuntamento a "Lonja de Pescado" (mercato del pesce) e presso il molo per acquistare pesce autoctono fresco di pesca. La spiaggia di Las Galletas è attrezzata con sdraio, ombrelloni, docce, servizio di salvataggio e una efficiente stazione di Croce Rossa.

La passeggiata del lungomare unisce il centro storico con la baia. Lungo la passeggiata e nel porto puoi trovare numerosi locali, bar, ristoranti e negozietti. Tutto è molto tranquillo, sereno e tipico e il turismo non invade la pacifica vita quotidiana dei locali.

Las Galletas è ben collegata con le principali località turistiche (Santa Cruz, Costa Adeje, Las Americas, San Eugenio e Los Cristianos) da un efficiente servizio Autobus (TITSA).

Costa del Silencio

Vicino Las Galletas c'è Costa del Silencio. E' un'area turistica e residenziale il cui nome deriva dalle caratteristiche del luogo.
Costa del Silencio è una delle prime zone di Tenerife che ha assistito allo sviluppo del turismo grazie alla TENBEL, una join venture tra una società di Tenerife e una società belga. Costa del Silencio non ha una spiaggia e si serve della spiaggia di Las Galletas.

Los Abrigos

Los Abrigos è un paese costiero vicino all’aeroporto di Tenerife Sud. Negli ultimi anni ha beneficiato di una importante crescita urbanistica. Puoi raggiungerla semplicemente grazie ad una efficiente rete di strade. Le famose località Amarilla Golf, Golf del Sur e El Medano sono bel collegate con Los Abrigos.

Los Abrigos è famosa per i suoi ristoranti, tutti sullo splendido lungomare, dove puoi gustare dell'ottimo pesce e frutti di mare.
Questa caratteristica rende Los Abrigos una tappa doverosa per tutti i turisti che vengono a Tenerife.

Un'escursione molto caratteristica è la visita alla zona del porto dove puoi ammirare le attività dei pescatori del luogo che consegnano il pesce alle famiglie che gestiscono ristoranti e vendono la parte che avanza. Il tutto avviene con delle abitudini d'altri tempi che ti portano in un'altra era e ti fanno assaporare le emozioni di tempi passati.

Il Patrono di Los Abrigos e del Comune di Granadillade Abona è Sant'Antonio da Padova e il 13 giugno si festeggia la sua ricorrenza con una grande festa serale nella piazza principale.

El Médano

El Médano è una piccola città sulla costa nel Comune di Granadilla de Abona, a Sud di Tenerife ed è raggiungibile in pochi minuti d’ auto dall’aeroporto.

Questa cittadina è nota per i suoi venti che sono perfetti per praticare windsurf e Kitesurf. Infatti, è molto amata da chi pratica questi sport ed ha ospitato molte competizioni anche internazionali.

A El Medano troverai alberghi e strutture ricettive, locali commerciali, bar, ristoranti e ogni tipo di attività commerciale e servizi. La cittadina si trova vicino alle grandi spiagge Tenerife. La spiaggia di El Medano è lunga due kilometri e raggiunge il cono vulcanico chiamato Montana Roja (Montagna Rossa).

A El Mèdano puoi assaporare le tradizioni tipiche e le radici ancora legate alle attività marittime e alla pesca. Il porto è situato in prossimità di “Playa Chica” e mantiene ancora oggi le tipicità del piccolo porto in cui attraccano solo le piccole imbarcazioni dei pescatori del luogo. Quando i pescatori rientrano a El Medano è possibile acquistare il pesce appena pescato ad un prezzo molto conveniente sia sulle banchine che nelle varie pescherie del paese.

Santiago del Teide / Los Gigantes

"Los Gigantes" (Rupi dei giganti) sono scogliere molto alte (500 / 800 metri) che cadono perpendicolarmente nell'oceano. Il paesaggio e mozzafiato e merita una visita!

La Orotava

Dalla località di La Cuesta de la Villa, puoi ammirare la valle de "La Orotava" e di Puerto de la Cruz. Nei dintorni uno splendido panorama con fantastici giardini, balconi e case bellissime. Da non perdere le vedute de la Concepción famosa per la sua facciata Barocca, e dell'eremo di El Calvario.

Fantastica la collezione di manufatti che provengono dalle isole Canarie e dalla Spagna che si possono apprezzare nella Casas de los balcones, due cstruzioni residenziali del 17° Secolo, che hanno di tipico proprio i balconi realizzati con legno dei tipici pini dell'isola, molto ricchi di resina. Da L'Orotava, è possibile fare l'escursione a Las Cañadas del Teide superando la parte alta della valle e la foresta di Aguamansa.

Puerto de la Cruz

Puerto de La Cruz è situata nel Nord di Tenerife, nella valle di Orotava vicina al vulcano Teide. E' raggiungibile comodamente dall’ aeroporto del Nord. Questa famosa località si è sviluppata tantissimo nel corso del Seicento trasformandosi in un’importante base mercantile.Puerto de la Cruz si divide in una zona molto turistica che accoglie molto bene il turismo di massa con tutti i suoi evoluti servizi e in una zona più antica, rappresentata dal centro storico tutelato molto bene.

Questa località ha cominciato a svilupparsi grazie all'importante flusso di turisti benestanti provenienti dalnord Europa. Oggi Puerto de La Cruz è una località turistica con frequentazioni “selezionate” difatti sono presenti diversi negozi, ristoranti ed Alberghi di lusso.

Completano Puerto de la Cruz la presenza di spiagge, lungomare e aree pedonali che consentono di godere delle tipicità di questo luogo.

Da “Plaza de El Charco” partono le più importanti vie pedonali lungo le quali puoi apprezzare le tipiche case dell’architettura di Tenerife. Le più famose sono la Casa de la Aduana e la Casa Miranda. Da non perdere tutta l'area de “Las Lonjas” (dei mercati). Quanto ai luoghi di culto, puoi visitare la Chiesa de la Peña de Francia e l’eremo di San Telmo.

Altra importante attrazione di Puerto de la Cruz è il giardino botanico. La sua realizzazione nel 1788 era finalizzata a consentire alle piante provenienti dalle colonie del Sud America di adattarsi al clima europeo per essere poi trasferite nel continente. Oggi nel giardino botanico di Puerto de la Cruz ci sono 4000 specie di piante tropicali e subtropicali in un contesto spettacolare.

Icod de Los Vinos.

Icod de los Vinos si trova sulla costa nord di Tenerife a 15 chilometri da Puerto de la Cruz e 55 km da Santa Cruz.

Icod è nota per l’ospitalità dei suoi abitanti, per la sua natura imponente e varia e per i suoi rinomati vini che danno anche il nome a questa cittadina. A Icod de Los Vinos cresce il famoso "Drago Millenario". A giudicare dal nome dovrebbe avere 1000 anni anche se, in realtà, ne ha tra 400 e 800. Quello che cresce a Tenerife è comunque l'esemplare più "anziano" del mondo. Il suo diametro può raggiungere i 6 metri e la sua altezza può arrivare a oltre 20 metri.

A Icod de los Vinos si produce il Sangue di Drago, un liquore il cui nome si ispira proprio a questa pianta. Chiamato sangue per il colore rosso.

Il Drago Millenario è venerato dai i guanci (popolo primitivo autoctono) in quanto pare che abbia proprietà curative.

Il Drago Milenario influenza il turismo di Icod de los Vinos. Molti turisti si recano in questa località per degustare liquori, formaggi e vini. Tipico anche il farfallaio (Mariposaio). L'agricoltura è l'attività tipica di Icod e i suoi vini sono famosi in tutto
il mondo.

Icod si presenta con una bella piazza nel centro del paese, la Chiesa del patrono San Marco, il parco del Drago e il Mariposaio. Nelle tipiche stradine che si diramano dalla piazza è tutto un brulicare di negozietti con vendita di souvenir e prodotti tipici, ristoranti, locali e bar.

Garachico

Merita una visita la cittadina di Garachico. Da visitare il Castello di San Miguel, la spiaggia di sabbia nera di El Puertito e le piscine naturali di El Caletòn.

Guimar

Guimar è situata nella valle di Guimar. Intorno un paesaggio sorprendente: i burroni di Chinico e le gole di Badajoz meritano di essere visitate.

Candelaria

Dedicate una domenica mattina per una visita a Candelaria. Questa cittadina è il luogo sacro delle Canarie. Si narra che la statua della madonna sia stata avvistata mentre camminava in riva al mare. Il re allora, fortemente colpito da questo evento, fece custodire la statua della madonna nella grotta. Successivamente, con Alfonso Fernandez de Logo, la statua della madonna fi dichiarata patrona delle Canarie. Durante tutto l'anno moltissimi abitanti delle Canarie si recano a Candelaria per venerare la Madonna. La Madonna fu sostituita perchè nel 1826 fu distrutta.

Mercati paesani

Se andate a Tenerife ricordatevi di visitare i mercati paesani. Troverai un mix di profumi, sapori, odori, abitudini e colori tipici della gente e della cultura locale. Ecco un elenco dei più famosi: Santa Cruz de Tenerife, Puerto de la Cruz (Mercato Comunale), Tacoronte, Alacalà, La Matanza, La Candelaria, San Isidro.

Isola della Gomera

Pochi turisti scelgono di visitare l'isola della Gomera. Il traghetto parte ogni giorno da Los Cristianos per quest'isola completamente isolata. Tutto ciò che serve a quest'isola (cibo, medicine e merci) arriva con il traghetto che ogni giorno arriva da Tenerife. Da pochi anni a la Gomera c'è acqua, gas, telefono ed elettricità. L'isola si presenta molto impervia, dura, ostile e silenziosa. Le strade di la Gomera sono pessime ed è pericoloso percorrerle. Probabilmente per questo l'isola si presenta in tante zone disabitata e abbandonata. Conserva tuttavia un certo fascino e consigliamo di visitarla.


SPIAGGE DA VEDERE A TENERIFE

Le spiagge di Tenerife esprimono in pieno le caratteristiche dell'isola: una moltitudine di scorci paesagistici e tipicità climatiche diverse.
Potrete imbattervi in distese sabbiose chiare o nero vulcanico o piccoli sassi su caratteristici bagnasciuga inseriti in bellissime e poco conosciute insenature.

SPIAGGE SUD

- Las Americas

Il territorio di "Las Americas", si è sviluppato a partire dagli anni '60 grazie alla costante presenza di sole e un conseguente microclima perfetto per fare vacanze.
Las Americas si estende dal porto di Los Cristianos fino ai confini con Playa Feñabe.

Facciamo notare che a Las Americas e Los Cristianos ci vanno ogni anno 2 milioni di turisti. E' possibile rilassarsi ma anche fare sport e divertirsi tanto. Da queste parti sono presenti validissime strutture turistiche di ogni tipo come hotel, aparthotel e residence e do ogni livello (dal tre stelle all'extra lusso. L'offerta di servizi è ampissima: negozi e centri commerciali non mancano affatto e pub, ristoranti, locali rendono la zona molto dinamica e vivace.

- Playa de Troya

Playa de Troya: è la spiaggia più famosa a Sud di Tenerife al punto che si è soliti definirla come "Playa de Las Americas" perchè tanti turisti, soprattutto negli anni 80 e 90, sono stati qui e in quel periodo questo luogo era il cuore pulsante di tutta la zona.
E' facile riconoscerla anche perchè nelle immediate vicinanze si trova l'omonimo hotel che offre ai turisti tutti i servizi necessari per trascorrere una fantastica vacanza.

Los Cristianos e Playa de Las Vistas

Questa località cerca di mantenere la sua origine di paesino di pescatori con una propria spiaggia di sabbia dorata. Attorno a
questo è sorto un centro balneare di alto livello, curato e ricercato i tutti i suoi aspetti. Anche qui strutture turistiche e di
servizi sono di alto livello qualitativo; offre le stesse opportunità di playa de Las Americas ma con l'opportunità di ricavarsi
maggiori momenti di relax. A continuazione di questo contesto vi è un'altra bella spiaggia : "Playa de Las Vistas". Questo litorale, lungo e profondo, è caratterizzato da una bella passeggiata che lo accompagna per tutta la sua estensione; a partire dalla zona a ridosso del porto de Los Cristianos sino a "Punta del Camison".

Playa de Las Vista

E' posizionata tra la spiaggia di Los Cristianos e del Camisòn, è una delle spiagge più grandi (sia come lunghezza del litorale che profondità dello stesso) e frequentate del sud di Tenerife; è facilmente riconoscibile per via della fontana posizionata a pochi passi dalla battigia e che spinge getti d'acqua verso il cielo. Questa spiaggia è stata creata utilizzando la sabbia fine e dorata disponibile sul fondo marino ed è una località molto frequentata in quanto offre facile accessibilità, una lunga passeggiata sul lungomare con chioschi e negozi di ogni genere,.A disposizione ampie zone attrezzate; questa spiaggia è inoltre molto apprezzata dai bagnanti in quanto protetta dalle onde e correnti marine mediante un frangiflutti.

El Camisón

E' una spiaggia che trova ubicazione tra i due centri turistici di Los Cristianos e Costa Adeje. Si sviluppa per una lunghezza di
circa 120 metri, le sue estremità sono collegate altre spiagge dando un senso di continuità tale da non percepire chiaramente dove inizia l'una, termina l'altra ed inizia la successiva in quanto gli arenili sono delimitati dal posizionamento di piccoli massi posti in linea.Anche qui i bagnanti trovano le condizioni ottimali per fare il bagno; questo perché vi è un frangionde che impedisce che le correnti marine arrivino sino alla battigia e permettono il riscaldamento dell'acqua grazie ad un "effetto catino".È una spiaggia in grado di offrire ogni tipologia di servizi turistici; abbastanza conosciuta ed apprezzata ed affollata dai giovani ma anche dai nuclei familiari, a disposizione varie soluzioni per lo svago, il divertimento, le attività e gli sport acquatici

Costa Adeje - playa la Pinta - Playa de Torviscas e Playa de Fenabe

Queste spiagge hanno conosciuto il loro sviluppo più consistente in un secondo momento, verso la fine degli anni 90; attualmente sono molto apprezzate e frequentate da una clientela di buon livello. Da sempre però l'offerta, sia dal punto di vista turistico che immobiliare, è stata rivolta ad una clientela più selezionata ed esigente rispetto a Las Americas. Anche gli stessi stabilimenti balneari sono stati concepiti ed attrezzati in modo da valorizzare al meglio un contesto volutamente dagli altri, con la presenza di un'importante passeggiata lungomare con ristoranti, terrazze-mare, negozi, locali ecc. ecc. Nelle vicinanze altre località interessanti con "Le Calete", "Bahia del Duque" e non per ultimo la nuovissima urbanizzazione "Golf Costa Adeje".

Sul litorale del comprensorio di "Costa Adeje", uno dei più rinomati e prestigiosi nuclei turistici dell'isola, sorgono le vicine
spiagge di Torviscas e Fañabé. Queste formano un lungo e soleggiato litorale, grazie a particolare micro clima di cui dispone durante tutto l'arco dell'anno, è caratterizzato da fine sabbia dorata ed acque tranquille. Negli ultimi anni la località ha catalizzato sempre più l'interesse da parte di frequentatori attenti e di una certa lavatura (frequentata anche dai nuovi ricchi provenienti dai paesi emergenti); per tale ragione forte è stato l'impegno affinché l'offerta turistica e per la ricettività come anche di tutti i servizi (svago, shopping, la ristorazione, divertimento, assistenza e servizi alla persona) sia eccellente. Le due spiagge sono collegate mediante un suggestivo quanto affollato lungomare con relativa passeggiata (paseo maritimo) che permette l'accesso all'arenile, ai locali pubblici, a centri commerciali, ai bazar ed ai negozi.

SPIAGGE NORD

Las Teresitas

La prima e più famosa spiaggia artificiale realizzata importando sabbia dal vicino deserto è la spiaggia di Las Teresitas che si trova a NORD; una foto compare in questa stessa pagina in alto a destra. Passata quasi in secondo piano rispetto alle "nuove" spiagge del Sud, Playa de Las Teresitas rimane un punto di riferimento sia per la popolazione locale che per il turismo di un certo livello. In questa località si svolgono infatti importanti eventi a livello internazionale legati agli sport marini ed alla vela in particolare; la spiaggia viene frequentata e diventa punto di riferimento per i momenti di relax in occasione degli appuntamenti (molti di questi ad alto livello) politici ed economici, seminari ed eventi culturali ed a volte mondani che si svolgono tra la capitale, La Laguna e Puerto de la Cruz.La spiaggia di "Las Teresitas" si trova a 5 minuti dalla Capitale Santa Cruz de Tenerife.

Garachico
La spiaggia più famosa di questo splendido paesino del sud è El Calèton,formata da una serie di piscine e laghetti formatesi
naturalmente nel corso degli anni,particolarmente adatta ai bambini

Puerto de La Cruz
La spiaggia più famosa a Puerto de La Cruz è Playa Jardin,splendida spiaggia di sabbia protetta da una scogliera semi sommersa e circondata da 17000 mq di giardini e dotata di tutti e servizi e confort che possono servire.

La Orotava
La spiaggia più famosa a La Orotava è El Bollullo, una stupenda spiaggia di sabbia vulcanica e acqua limpidissima,circondata da una splendida scogliera. Ci si arriva a piedi, da un caratteristico sentiero di palme. Spiaggia attrezzata con chiosco per mangiare e bere
Per chi invece ama il surf o il nudismo, consigliamo la SPIAGGIA LOS PATOS.spiaggia lunga 1 km, non molto affollata, anche perchè non è semplicissimo raggiungerla, circondata da una splendida scogliera e coltivazioni di banane.

Taraconte
La più famosa spiaggia a Taraconte è la SPIAGGIA EL PRIS, piccola spiaggia dove, dopo un lunghissimo bagno potrete assaporare pesce freschissimo.


CLIMA E TEMPERATURE A TENERIFE

Mese / Massima / Minima
Gennaio 24,5º 18,0º C
Febbraio 25,0º 18,0º C
Marzo 27,0º 18,7º C
Aprile 25,3º 18,2º C
Maggio 25,7º 19,5º C
Giugno 27,8º 20,2º C
Luglio 27,8º 22,0º C
Agosto 29,5 22,5º C
Settembre 27,0º 21,5º C
Ottobre 26,7º 21,2º C
Novembre 25,8º 19,1º C
Dicembre 24,7º 15,5º C


DURATA VIAGGIO ITALIA - TENERIFE

4 ore da Milano/Roma


COSA MANGIARE A TENERIFE

Inutile dire che a Tenerife l'alimento che di sicuro non manca è il pesce. Ci sono tanti pescatori a Tenerife ed è possibile mangiare pesce di ottima qualità. Molti pescatori gestiscono anche dei tipici ristorantini dove gustare pesce freschissimo alla griglia, fritto o in casseruola normalmente abbinato a patate ed erbe aromariche.

Passando alla carne, un piatto tipico di Tenerife è il Rancho Canario. Trattasi di un piatto unico con pollo o maiale cucinati in
casseruola con patate ed erbe aromatiche. La carne viene poi ricoperta da tagliatelle e da una frittata composta dagli stessi
ingredienti utilizzati nella cottura della carne. Come se non bastasse viene aggiunta la salsiccia!

Altro piatto tipico di Tenerife è il Puchero. E' una minestra con pezzi di maiale e verdure a base di fagioli, patate americane,
pannocchie, zucchine (bubangos) e verze.

Le patate a Tenerife viene consumata in tanti modi ed è soprattutto come contorno al pesce. Quella locale si chiama "papa bonita".
Lessata e mangiata con il sale sopra prende il nome di "papa arrugada" e si abbina di solito al "mojo verde" (salsa a base di olio d'oliva) o al "mojo picon" (salsa a base di olio d'oliva, aglio e peperoncino piccante).

Vini. Tenerife produce il 50% del vino delle isole Canarie. In passato tipicamente passiti, come i Malvasia. Oggi prevalentemente vini con gradazione più bassa da consumare giovani.

Banane. Da mangiare come frutto o come ottime marmellate che potete acquistare anche nei negozietti di souvenir.


COSE FONDAMENTALI DA PORTARE

Penne
Diversi sono i momenti in cui avrete bisogno delle penne: sull'aereo durante il viaggio di andata per compilare dei moduli con vostre informazioni (dati anagrafici, documenti, struttura dove alloggiate, tempo di permanenza, motivo del viaggio, ecc), in aeroporto all'arrivo per il disbrigo delle pratiche sui visti, durante il transfer aeroporto-villaggio per questionari sul gradimento delle strutture. Avere a disposizione una penna per ogni viaggiatore vi consentirà di non doverle chiedere in giro ed evitare lunghe e inutili attese.

Denaro contante
Portate sempre con voi euro e dollari americani in contanti e in tagli piccoli. Appena arrivati è quasi sempre necessario effettuare dei pagamenti per l'ingresso nel paese. In alcuni casi anche per l'uscita. In queste aree degli aeroporti, non sempre sono disponibili postazioni per pagare con le carte o effettuare prelievi.

Adattatori elettrici
Dopo diverse ore di viaggio avrete sicuramente il vostro cellulare scarico e penserete di ricaricarlo appena entrati in camera nel vostro bel villaggio per avvisare familiari e amici del vostro arrivo. A quel punto, però, scoprite che in quelle prese il vostro
carica-cellulare non entrerà mai. Dopo questo momento di smarrimento comincerete ad andare in cerca di un adattatore universale da viaggio e, se siete fortunati, dopo qualche giorno riuscirete anche a comprarlo (chissà a che prezzo!!).
E' vivamente consigliato, quindi, portarselo da casa. Potete comprarlo qui: http://www.amazon.it/KOPP-SB-1722-0501-2-viaggio-adattatore/dp/B000KA2HYM/ref=pd_sim_sbs_ce_7
Questo utilissimo accessorio non è necessario in tutti i paesi ma visto il suo limitato costo e il minimo ingombro conviene portarselo sempre dietro in tutti i viaggi.

Difendersi da zanzare, insetti, meduse e piante.
Nessun farmaco o vaccino potrà mai proteggervi da possibili malattie trasmesse dagli insetti. E'quindi importante evitare il contatto con gli stessi.
Si consiglia di portarsi dietro un erogatore elettrico antizanzare da usare in camera. Appena inserito in una presa elettrica
scompariranno nel giro di qualche minuto (sempre se avete pensato di portarvi dietro l'adattatore di cui sopra).
Altrettanto consigliati gli spray da usare quando siete fuori.
Utilissimo anche lo stick dopo-puntura che serve a donare sollievo in seguito contatto con insetti, piante, meduse, ecc.

Proteggersi dal sole
Crema solare, bandana, cappellino

Anche in un paese caldo puoi soffrire il freddo
Molto spesso si sottovaluta che nelle strutture turistiche, durante i pasti, si accede ad ambienti chiusi con aria condizionata. E' consigliabile portare con se un pullover al fine godersi il pasto fino alla fine ed che spiacevoli congestioni possano interromperlo.

ACCESSORI UTILI
Bandana per ripararvi dalla sabbia. Muta per le immersioni. Macchina fotografica subacquea.


VACCINAZIONI
non sono richieste


FUSO ORARIO
1 ora in meno rispetto all'Italia (anche quando in Italia vige l'ora legale).


LINGUA
Spagnolo. Le lingue che più comunemente vengo parlate sono l'inglese il francese ed il tedesco; molto diffusa anche la conoscenza della lingua italiana grazie alla nostra comunità che da tempo si è ben radicata ed integrata nell'isola.


SHOPPING A TENERIFE

Due aspetti favoriscono lo shopping a Tenerife.

1. orari di apertura lunghi fino alle 22 e oltre
2. periodi di "Rebajas" in cui si riesce ad acquistare capi di marca con sconti che possono arrivare all'80%. Le Rebajas ci sono due volte all'anno e durano 2/3 mesi. Tuttavia, anche quando non ci sono le Rebajas le Isole Canarie riescono ad offrire prezzi molto convenienti grazie ad un regime fiscale di favore che consente ai commercianti di applicare prezzi mediamente più bassi rispetto ad altri paesi.
Molto conveniente anche l'acquisto di prodotti di elettronica come smartphone e computer.

Prodotti alimentari
I prodotti tipici che riguardano Tenerife sono sicuramente quelli alimentari. Tra questi citiamo: i vini, il liquore e marmellata di
banane, la salsa di mojo verde e rossa, le mandorle ricoperte di cioccolato (Piedras del Teide), rum canario (Arehucas).

Sigari
Non tutti sanno che i sigari (chiamati Puro Canario) delle Canarie sono un'ottima alternativa ai sigari cubani. Questa tradizione è stata portata da emigranti che anni fa si sono trasferiti a Cuba e in America Latina e poi sono tornati a Tenerife.
I sigari vengono arrotolati a mano e a volte è possibile assistere alla lavorazione. A Garachico esiste una piccola azienda familiare che consente ai turisti di entrare e vedere come vengono prodotti i sigari.
Potete trovare questi sigari nei negozi di tabacchi. Dovete chiedere il Puro canario hecho a mano.

Sigarette
A Tenerife costano pochissimo. Può capitare di pagare una stecca la stessa cifra che paghereste per un pacchetto in un altro Paese europeo.

Artigianato
Coperte, teli e tessuti decorati e ricamati a mano in stile canario sono un prodotto di artigianato molto tipico che potete trovare a Tenerife.


MANCE
Non è obbligatoria e nessuno si offende se non la lasciate.


RELIGIONE
Cattolica


VIAGGIARE SICURI
Prima di prenotare si consiglia di visitare il sito http://www.viaggiaresicuri.it per informazioni su documenti necessari ed eventuali rischi di ordine pubblico.